Chiesa Sant'Eligio


La chiesa di Sant’Eligio risale al XIII secolo, ed è una delle cappelle presenti a Santeramo, oltre quella del Purgatorio e di San Domenico. Sant’Eligio è considerato il protettore dei maniscalchi e degli orafi, e la sua presenza può esser giustificata dalle attività di allevamento di cavalli presso la masseria De Laurentis per la serenissima repubblica veneta. La chiesetta in romanico pugliese era tutta affrescata, ma solo una parte è ancora visibile tra cui le figure si Sant’Efrem e Sant’Erasmo. a cui nel XVI si è aggiunto Sant’Eligio.